Perché fare CrossFit per una donna è un’ottima idea

Indipendentemente dal fatto che tu sia o meno una fanatica delle palestra o una novizia del fitness, probabilmente hai sentito parlare del CrossFit. Questo allenamento prevede una combinazione di sollevamento pesi, ginnastica e resistenza sotto forma di movimenti funzionali ad alta intensità. Può sembrare travolgente e adatto solo ai più in forma, ma non potrebbe essere più lontano dalla verità. Il CrossFit può essere adattato a qualsiasi livello di fitness, il che lo rende perfetto per le donne (anche oltre i 50 anni).

Non devi essere un’atleta, infatti, anche se non metti piede in una palestra da anni, il CrossFit fa per te. Mentre il miglioramento della salute generale è l’obiettivo, le donne più avanti con l’età sperimenteranno anche una maggiore fiducia e il cameratismo di un gruppo di persone che si spingono a vicenda per dare il meglio di sé.

“Non posso fare CrossFit”.

Abbiamo sentito questa (e tutte le altre scuse che spesso si accompagnano ad essa 😉 ) centinaia di volte. Le donne più avanti con l’età presumono che il CrossFit sia un allenamento ad alta intensità solo per giovani in forma. Se hai mai visto una classe o una competizione di CrossFit, può essere intimidatorio: persone che sollevano il doppio del loro peso corporeo sopra la testa, che si arrampicano su corde e dondolano da una barra possono far sentire qualsiasi nuovo arrivato fuori posto…

Nella realtà, quasi tutti i box CrossFit, così come il nostro, hanno un programma “on ramp” per aiutarvi ad adattarvi ai nuovi movimenti. Nessun coach ti permetterà di entrare nella sua palestra e iniziare l’allenamento con pesi su un bilanciere. Proprio come te, l’ultima cosa che vogliono è che tu ti faccia male… inizierai con semplici movimenti di body-weight come lo squat o il salire/saltare su un box. L’obiettivo è quello di testare prima la tua resistenza e mobilità.

Devi camminare prima di poter correre (letteralmente).

È necessario sollevare pesi per prevenire malattie e lesioni.

Non è un segreto che uno stile di vita sedentario porta a malattie croniche come il diabete o patologie cardiache. CrossFit incorpora tutto, dal sollevamento pesi alla corsa alla mobilità e all’equilibrio. Un CrossFit WOD (Workout of the Day) può durare solo 10-15 minuti, ma comporterà una frequenza cardiaca alta per tutto il tempo. Insieme alla perdita di peso e alla tonificazione dei muscoli, molte persone notano un calo della pressione sanguigna e dei livelli di insulina.

L’osteoporosi è una condizione che colpisce le donne, con l’avanzare dell’età, più di qualsiasi altra tipologia di popolazione. Le donne hanno naturalmente ossa più sottili, e con la diminuzione di ormoni dopo la menopausa le ossa diventano più deboli. Uno dei modi migliori per combattere questo fenomeno è l’esercizio fisico con i pesi. E anche se il CrossFit ha una cattiva reputazione per il fatto di causare lesioni, è più probabile il contrario.

La tua mobilità migliorerà con il CrossFit. Le tue articolazioni sono fatte per muoversi, e mantenerle mobili previene la rigidità e il dolore. Esercitarsi con gli squat o i deadlift significa che è meno probabile che tu abbia problematiche alla schiena facendo attività quotidiane come il giardinaggio, la spesa o il bucato…

Ricorda di allenarti sempre al tuo ritmo. Ascolta il tuo corpo e non rischiare la tua sicurezza. Se non ti senti a tuo agio con un movimento, non farlo o chiedi al tuo coach una modifica.

Ti sentirai meglio mentalmente ed emotivamente.

Sappiamo tutti che l’esercizio fisico rilascia endorfine che migliorano l’umore. Ma il CrossFit non è solo esercizio fisico. Non sei in una palestra commerciale a passare 20 minuti camminando su un tapis roulant con le cuffie per non pensare al mondo.

Non vogliamo indorare la pillola, il CrossFit è duro. Deve essere estenuante per costruire la tua resistenza e la tua forza mentale. La costanza è la chiave del progresso. Un giorno sognerai di fare un push-up e sei mesi dopo ne farai cinque, dieci, trenta di fila. E sapete cosa vi farà sentire bene? Raggiungere un nuovo obiettivo di fitness che non avreste mai pensato possibile. La vostra sicurezza salirà alle stelle e vi sentirete più inclini ad affrontare le sfide, dentro e fuori il box!

Farai parte di una community.

Uno degli aspetti migliori del CrossFit è la community. Una volta che ti unisci a un box CrossFit, diventi parte di una famiglia, un gruppo di persone che vedrai quasi ogni giorno, ed il box CrossFit diventerà la tua seconda casa. Suderete e lotterete con queste persone. A volte fallirete con loro, ma vi spingeranno sempre e faranno il tifo per voi. Noterete che queste amicizie si riversano nella vita di tutti i giorni e che è molto comune stringere relazioni che durano tutta la vita.

Una nostra atleta che fa CrossFit da quattro anni ci racconta: “mentalmente sto meglio che mai, e fisicamente il mio corpo sta facendo cose che non ho mai sognato fossero possibili. Entrando nella mia prima classe di CrossFit il mio pensiero era: “Sto per morire o per mettermi davvero in imbarazzo”. La mia mente mi dice di spingermi come se fossi una ventenne atletica, mentre tutta la classe mi incita. Continuo a raggiungere regolarmente nuovi record personali. Tutto questo grazie alla comunità che è diventata una Fit-Family”.

L’aspetto più grande del CrossFit è che può essere adattato a chiunque e a tutti. Lasciatecelo dire di nuovo: non c’è nessuno che non possa fare CrossFit. Diventare una donna più forte, emotivamente e fisicamente, è qualcosa che devi a te stessa: ti invitiamo a contattare il nostro box e provare una o due classi; non hai niente da perdere, e solo forza e fiducia da guadagnare!

Traduzione ed adattamento dell’articolo originale di Maegan Wagner su Prime Women

Photo by: Forever Fit Science & Eliana De Luca

Condividi questo contenuto!

Altre pagine:
Edit